venerdì 31 maggio 2013

Una realtà non ci fu data e non c'è, ma dobbiamo farcela noi, se vogliamo essere: e non sarà mai una per tutti, una per sempre, ma di continuo e infinitamente mutabile.

 

Luigi Pirandello,

Uno, nessuno e centomila, 1925

 

Un racconto

 

“Ci sarà una realtà parallela dove noi stiamo insieme, dove andiamo avanti per la nostra vita, alla luce del sole e dove la gente ci invidia e non ci piange” “no amore mio, non ci sono altre realtà e non mi accontento di quello che la gente vede, io voglio da te quello che la gente non vede, voglio che sia quello che non è.”

“Ho una gran voglia di vivere con te, di stare con te, di cucinare per te. e punto.”

Una giornata

 

Ogni giorno sembra che la storia muti, il suo bipolarismo sta raggiungendo i massimi storici, mi rendo conto di essere sempre più un appiglio e contemporaneamente sempre più una difficoltà. E in questi momenti capisco che non posso essere tutti e due, posso solo essere visto, a seconda della situazione, in un modo o nell’altro. Ma in tutti e due i casi faccio parte di lei. Solo che cambia la prospettiva, ogni volta. Ieri sono riuscito a darle una delle poche buonanotte a voce, non ho mai dormito così serenamente. Perché è stata l’ultima voce che ho sentito.

 

La Storia

 

Quale elemento di “prospettiva” più efficace di quello percepito a Via Piccolomini? Questa via, immersa nel Gianicolo, grazie alla sua larghezza, alla disposizione dei palazzi, ci da una sensazione della cupola di San Pietro che non ha eguali. Se ci troviamo all’inizio della via, possiamo notare come il nostro cervello, grazie alla luce offerta dai palazzi, riempia lo spazio vuoto completamente con la cupola, ovviamente, avvicinandoci i palazzi perdono la luce e la cupola prende la sua posizione originaria, cioè spostata a sinistra e le sue dimensioni reali, cioè molto piccola. Posto un video per rendere più facile la comprensione. (Ieri purtroppo il meteo mi ha negato la possibilità di testare Rossana, la mia macchinetta, quindi appena possibile inserirò 2 scatti fatti da me, malamente e goffamente realizzati, nella ricerca di imparare a fare delle foto.)

 

Non è male e abbastanza comprensibile. Cercherò di metterne una migliore.

 

Le note

 

Immagino che sia io che lei abbiamo visto queste cose, più e più volte, e sicuramente anche lei conoscerà perfettamente la spiegazione, ma ciò che la renderebbe diversa. sarebbe l’epica discussione sul motivo. Ad ambedue piace sentir parlare l’altro, mentre passo nella sua stanza e parlo di lavoro, vedo lei che mi fissa e mi distrae, maledetta bastarda, e mi viene da fissarla a mia volta. Lo fa apposta. Quando invece parla lei io sto in silenzio tanto che mi chiede se mi annoia, ma non è così mi piace sentirla parlare. Quello che prima non era, ore è. Quello che prima mi annoiava, ora lo adoro.  Mi sono solo avvicinato di più alla Cupola e la vedo realmente per quella che è.

 

E’ non è – Niccolò Fabi

 

E' una passione giocosa
un buon sentimento
uno sguardo e un pensiero
che non si riposa
E' la vita che accade
E' la cura del tempo
E' una grande possibilità
Non è una sfida
Non è una rivalsa
Non è la finzione di essere meglio
Non è la vittoria l'applauso del mondo
di ciò che succede il senso profondo
E' il filo di un aquilone
un equilibrio sottile
non è cosa ma è come
E' una questione di stile
non è di molti ne' pochi
ma solo di alcuni
E' una conquista una necessità
Non è per missione
ma nemmeno per gioco
Non è "che t'importa"
Non è "tanto è uguale"
Non è invecchiare cambiando canale
Non è un dovere dovere invecchiare
Sentire e fare attenzione
ubriacarsi d'amore
è una fissazione
è il mestiere che vivo
e l'inchiostro aggrappato
a questo foglio di carta
di esserne degno
è il mio tentativo

4 commenti:

  1. Nooo, e io che mi aspettavo i Vianella!
    Comunque potevi mettere "non si può cercare un negozio di antiquariato in Via del Corso!" XD

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahah vedrai ci sarà, ma ti meraviglierò con quale "luogo da vedere" penso che pochi sappiano della sua esistenza, devo andarci, è un po' fuori mano, ma ne vale la pena. :)

      Elimina
    2. Concordo con Moz per la canzone! Per il resto.. va alla grande! :D

      Elimina
    3. Cosa va alla grande? O_O

      Elimina