martedì 9 aprile 2013

Posted by Adespoto Posted on 10:38 | 8 comments

Oroscofobia

Ovviamente ho letto la parola oroscopo troppo spesso ultimamente, perciò perché non polemizzare anche su questo.

Oroscopo: Etimologia personale – Oro Scopo (scopo monetario – fatto per soldi).

Oroscopo: Etimologia vera – Oroscopion – Presagio sulla vita avvenire di un neonato, dedotto dalla situazione rispettiva degli astri al momento della sua nascita secondo gli astrologi.

Ok potrebbe bastare… ma non avrebbe senso fermarsi qua.

 

L’interpretazione personale

 

Immaginate un’azienda, che scrive, utilizzando 2 sub-aziende tipo Azienda A e Azienda B, che scrive 2 volantini, dicendo “sei una persona sola” su uno e “sei in coppia” su un altro, li invia alla stessa persona, cosa accade? La persona darà per veritiero uno dei biglietti, poi ad ogni persona verrà mandata un’altra coppia di biglietti con scritto “sei in cerca d’amore” e “stai bene così” per chi ha scelto l’azienda A e “sei in crisi” e “rose e fiori” per chi ha scelto la B, ora nascono C e D ed E e F, fin qui ci siamo. Facciamo l’esempio di chi alla fine sceglie l’azienda D cioè Sei una persona sola stai bene così cosa verrà mandato a questo tizio da quel momento? Frasi generiche sul suo stato d’animo che ha “dichiarato” inconsciamente di avere del tipo “Giornata fiacca sul fronte emotivo, ma nonostante tutto l’umore per te Capriverginariete sarà sereno e se non sarà sereno si rasserenerà, dedica tempo a te stesso come pensi di fare (non si capisce se lo fa o deve farlo) e avrai delle novità. Ed ecco l’oroscopo. E’ molto contorto ma alla fine funziona così la sua veridicità, insomma se vogliamo chiamarla in questa maniera “scegliamo quello che vogliamo leggere”.  Ed è tutto basato sulla nostra personale interpretazione della realtà. Porto un esempio di un film poco gettonato, molto carino comunque Interstate 60.

 

P.S. Non è totalmente inventata la storia delle aziende Sorriso

 

 

Cosa ci fa capire? Che in base alla nostra percezione sul passato ci creiamo la veridicità, allora mettiamo il caso di una frase banale da oroscopo: Il lavoro non porta a grandi soddisfazioni (periodo di crisi, tutti i giornali ne parlano blablabla) ma il tuo essere sempre pronto a dimostrare (chi ammetterebbe il contrario a se stesso?) farà in modo che gli sforzi fatti (percepisci un evento passato come di impatto, tipo hai fatto le fotocopie) porterà a notevoli risultati. Cosa succede, magari ti sei dimenticato che prima di fare le fotocopie hai fatto il lavativo, ma il giorno successivo ripenserai, a seconda di come si sviluppa la giornata, con un buongiorno sorridente da parte del capo alla seconda parte della frase, con un completo sbuffo al tuo arrivo, alla prima parte. In realtà sarai tu che renderai vero l’oroscopo. Si chiama libero arbitrio.

 

Il libero arbitrio… bello eh…

 

Il libero arbitrio ci permette di rendere vero un oroscopo, ci permette di creare la parola segnale, ci fa capire quanto in realtà i nostri sogni/voglie influiscano notevolmente sulla nostra percezione. Farò un esempio (non molto inventato): Ciao, io sono innamorato, follemente, incredibilmente, ed associo ogni cosa a lei, la canzone che ascolto non è mai stata diversa, ha sempre detto quelle parole, cosa è successo nella mia mente? il libero arbitrio fa in modo che quando ascolterò quella canzone assocerò le parole a lei. Potreste dire “ma la canzone è proprio quella!!! Ecco il segno!!!”. Certo, forse una volta, forse 2 ma poi gli eventi cominciano ad essere tanti, un nome, una parola, una busta, un negozio, un pasto, un suono, 100 canzoni, 100 autori, etc. Sarò io che gestirò i miei segni, nel modo in cui voglio gestirli. Se dovessimo renderci conto di questo perderebbe parecchia poesia tutta la vita stessa.

Io personalmente preferisco continuare a credere nei segni, non perché cambiano la mia visione, ma perché vedendoli, allora, sono certo che sto seguendo la direzione giusta perché ho scelto di seguirla, e perché forse a vedere gli stessi segni non sono l’unico.

 

 

 

Una cosa su cui però l’oroscopo non potrà mai dare un previsione dettagliata è un evento ben definito, tipo “ti perdi il portafogli”. Questo è un fatto e quando accade è preciso e soprattutto inevitabile.

Bisogna solo credere all’inevitabilità. Perché ogni evento che accade è inevitabile, diversamente non accadrebbe.

8 commenti:

  1. Tutto vero ma manca il tag Lei :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No non c'è il tag Lei, perché è solo un esempio, diciamo che ho solo aggiunto una cosa che ho già detto a Lei e mi sembrava attinente all'argomento o forse volevo solo metterlo per iscritto, ma tu pensa che serpe in seno che ho tra i followers. Si vede che è INEVITABILE anche questo no?

      Elimina
    2. Aggiungo una risposta che darei a Lei, che la farebbe incazzare non poco e scatenerebbe minacce e ripicche, ma non ci preoccupa in questa sede: "E se sai che è tutto vero, forse è peggio di credere che siano solo segnali, vuol dire che è quello che vuoi anche tu". Ti dico le sue risposte "Oddio... fottiti! Ah si?! Vediamo allora!" Silenzio di minuti/ore "Io faccio quello che voglio" ed io -Appunto- Lei "Sei una testa di cazzo, fottiti", ma lo so intanto se la ride, è per questo che mi sono innamorato, sarei scemo no?

      Elimina
    3. Beh sì, sei scemo ad esserti innamorato di una tipa del genere. Ma pare che certe cose non si comandino.

      Elimina
    4. Qualsiasi situazione ci sia in ballo, certe cose sono INEVITABILI, e per tali vanno prese.

      Elimina
  2. Beh, è logica la tecnica dell'oroscopo. Da sempre, così, ci si basano vaticini e religioni XD
    E' però una tecnica affascinante, no?

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh è affascinante, ma non come il Cold Reading. O comunque guardati questo :D http://www.youtube.com/watch?v=F7pYHN9iC9I

      Elimina
    2. Comunque l'oroscopo è più un inganno la religione è "quasi" una scelta di fede.

      Elimina